MODALITA' DI PAGAMENTO e SCADENZE

MODALITÀ DI PAGAMENTO DEGLI AVVISI INVIATI DAL CONSORZIO DI BONIFICA 2 ALTO VALDARNO, RELATIVI ALL'ANNUALITA' 2021:

Già dal 2020 e quindi anche quest'anno il Consorzio di Bonifica adotta il sistema PagoPA, ovvero la piattaforma unica per i pagamenti alla quale tutte le Pubbliche Amministrazioni e i gestori dei servizi pubblici, come il Consorzio, sono tenuti ad aderire per la riscossione dei tributi.     

Il pagamento è da eseguire entro la scadenza del 30 NOVEMBRE 2021, per i versamenti agli sportelli e sufficiente presentare l'avviso PagoPA riportato nell'ultima pagina della nostra richiesta di pagamento, diversamente  devono essere utilizzate le informazioni in esso riportate ovvero il Codice Avviso PagoPA (o QR code), il proprio codice fiscale e quello dell'Ente Creditore (02177170517) e in alcuni casi il proprio indirizzo di posta elettronica.

 Le modalità utilizzabili sono le seguenti:

  •  presso tutti gli Uffici Postali

  •  presso le Banche, Istituti di credito

  •  nei punti vendita SISAL, Lottomatica, Tabaccai abilitati. 

  •  nei SUPERMERCATI / IPERMERCATI convenzionati.           

  •  dal  proprio Home Banking (utilizzando le funzioni PagoPA e CBILL)

  •  presso tutti i sportelli BANCOMAT abilitati

  •  dal sito del Consorzio (www.cbaltovaldarno.it)  accedendo con le proprie credenziali (codice utente e PIN) all'area InCatasto oppure attraverso il link    http://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1UR201.sto?DB_NAME=n1200702 Sull'utilizzo di questi canali sono state redatte due apposite guide allegate a fondo pagina

Per ulteriori specifiche riguardanti i canali di pagamento consultare il sito PagoPA https://pagopa.gov.it/

nota: le commissioni non sono fisse ma variano a seconda dei canali utilizzati e dalle proprie specifiche condizioni.

Per i contribuenti che eseguono il pagamento da CC ESTERO o che  dovessero riscontrare difficoltà ad accedere al sistema PagoPA è possibie effettuare il pagamento tramite Bonifico:

intestazione: CONSORZIO 2 ALTO VALDARNO 

iban: IT 34 I 07601 14100 001026803518 - Paese: Italia

c/c: 001026803518

BIC/SWIFT: BPPIITRR

Causale: numero di avviso e codice fiscale

Si ricorda che versamenti eseguiti con sistemi diversi da quelli indicati potrebbero risultare non riscontrati.

ll pagamento dei Contributo di Bonifica NON può essere effettuato presso gli Uffici del Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno ed in nessuno dei recapiti del Consorzio o di altri Enti Locali.

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO DEGLI AVVISI INVIATI DAL CONSORZIO DI BONIFICA 2 ALTO VALDARNO, RELATIVI ALL'ANNUALITA' 2020:

Dal 2020 il Consorzio di Bonifica ha adottato il sistema PagoPA (piattaforma unica per i pagamenti alla quale tutte le Pubbliche Amministrazioni e i gestori dei servizi pubblicisono tenuti ad aderire per la riscossione dei tributi).     

Le modalità sono le stesse utilizzabili per l'anno 2021 (vedi sopra)

Tenuto conto della situazione generale dovuta all'emergenza sanitaria Covid-19 il Consorzio 2 Alto Valdarno ha concesso la possibilità di regolarizzare la propria posizione debitoria a coloro che sono risultati insolventi rispetto al contributo di bonifica relativo all'anno 2020. A questo proposito, nel mese di luglio 2021, sono stati inviati dei solleciti di pagamento che indicavano i tempi e le modalità per eseguire il versamento delle cifre dovute senza alcu aggravio di spesa o interessi.

MODALITÀ DI PAGAMENTO DEGLI AVVISI INVIATI DAL CONSORZIO DI BONIFICA 2 ALTO VALDARNO,  RELATIVI ALL'ANNUALITA' 2019:

Tramite Bonifico:

intestazione: CONSORZIO DI BONIFICA 2 ALTO VALDARNO 

iban: IT 34 I 07601 14100 001026803518 - Paese: Italia

c/c: 001026803518

Per bonifici dall’estero: BIC/SWIFT: BPPIITRR

Causale: numero di avviso e codice fiscale

Tramite Bollettino, di Conto Corrente Postale, Premarcato:  

I pagamenti possono essere effettuati presso qualsiasi Ufficio Postale e Istituto Bancario e presso le Ricevitorie Autorizzate mediante l’utilizzo del bollettino ricevuto con l’avviso. In caso di smarrimento, una copia dello stesso può essere ottenuto facendone richiesta agli uffici del CATASTO CONSORTILE del Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno (vedi contatti) oppure accedendo direttamente da questo sito al servizio InCatasto.

Tramite procedura On-Line:

I pagamenti possono essere effettuati ON-LINE tramite BancoPostaOnLine per i correntisti postali

I pagamenti possono essere effettuati ON-LINE accedendo al sito www.poste.it (previa registrazione) con possibilità di addebito su Carta di Credito VISA e MasterCard o Carta PostePay per i non correntisti postali.

nota: le commissioni non sono fisse ma stabilite dall'istituto.

Tenuto conto della situazione generale dovuta all'emergenza sanitaria Covid-19 il Consorzio 2 Alto Valdarno ha concesso, in via del tutto straordinaria, la possibilità di regolarizzare la propria posizione debitoria a coloro che sono risultati insolventi rispetto al contributo di bonifica relativo all'anno 2019. A questo proposito, nella primavera  2021, sono stati inviati solleciti di pagamento che indicavano i tempi e le modalità per eseguire il versamento delle cifre dovute senza alcun aggravio di spese o interessi. 

attenzione: I PAGAMENTI DEI CONTRIBUTI DI BONIFICA NON ASSOLTI PER LE ANNUALTITA' 2018 E PRECEDENTI DOVRANNO ESSERE EFFETTUATI SECONDO LE MODALITA' INDICATE NELLA RELATIVA CARTELLA ESATTORIALE EMESSA DA AGENZIA ENTRATE-RISCOSSIONE.   

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE CARTELLE ESATTORIALI EMESSE DA AGENZIA ENTRATE-RISCOSSIONE:

E’ necessario seguire le indicazioni fornite dall’Agente di Riscossione nella cartella ricevuta.

Ulteriori informazioni sono disponibili al link: https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/

Il pagamento può essere eseguito anche rivolgendosi direttamente agli sportelli territoriali di Agenzia Entrate-Riscossione.

E' possibile pagare attraverso l'app Equiclick, ed ovviamente utilizzando i circuiti bancari abilitati e con bollettino postale; le cartelle contengono infatti il modulo i pagamento PagoPA .      

 

SCADENZE:

Per gli Avvisi di Pagamento emessi dal Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno  relativi al Tributo di Bonifica dovuto per l’anno 2021 la scadenza è definita al  30 NOVEMBRE 2021.

I contribuenti con importo del tributo pari o superiore a duemila Euro potranno presentare al Consorzio una richiesta motivata di rateizzazione.   

 

________________________________________________________________________

 

Per le Cartelle di Pagamento emesse dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione: entro 60 giorni dalla data di notifica

La scadenza che cade nelle giornate di sabato o festive è spostata al primo giorno lavorativo successivo.

Rateizzazione delle Cartelle di Pagamento emesse dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione:

Nell'ipotesi di temporanea situazione di obiettiva difficoltà economica, il Contribuente può presentare all'Agente della Riscossione una domanda di rateizzazione del debito.

La legge prevede la possibilità di chiedere un (fino a un massimo di 72 rate mensili) o, nei casi di grave e comprovata situazione di difficoltà legata alla congiuntura economica ed estranea alla responsabilità del contribuente, un (fino a un massimo di 120 rate mensili).

Per ottenere una rateizzazione fino a 120 rate (piano straordinario) il contribuente deve possedere, infatti, gli specifici requisiti indicati dal decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 6 novembre 2013, che fissa il numero di rate concedibili in base alla situazione economica del richiedente.

Se il debito non supera i 60 mila euro e non si beneficia già di una rateizzazione il cui importo residuo, cumulato alla somma per cui richiede la nuova dilazione, superi i 60 mila euro, è possibile presentare, senza allegare alcuna documentazione, una richiesta di dilazione per un massimo di 72 rate (piano ordinario). La presentazione può essere effettuata anche online, tramite il sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it.

Se il debito supera a 60 mila euro, la richiesta di dilazione deve essere accompagnata dalla documentazione dello stato di temporanea obiettiva difficoltà.

L'importo minimo di ciascuna rata del piano non può essere inferiore a 50 euro.

I pagamenti delle rate del piano di rateizzazione possono avvenire anche mediante domiciliazione bancaria direttamente su conto corrente.

In caso di mancato pagamento di cinque rate, anche non consecutive, il beneficio della rateizzazione decade.

La rateizzazione non può essere concessa dall'Agente della riscossione nei casi in cui il tributo non sia rateizzabile, l'Ente creditore abbia deciso di gestire in proprio la concessione della dilazione, sia intervenuta decadenza, con riferimento a precedenti piani, e non sia stato regolarizzato il debito scaduto.

Maggiori informazioni sono disponibili nel sito internet dell’Agenzia Entrare-Riscossione.

 

 

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: [email protected] - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa