Avviso di Pagamento e Scadenze

La riscossione ordinaria del Contributo Irriguo Generale emesso dal Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno, tramite cartella notificata formalmente, viene fatta precedere da una fase di riscossione volontaria mediante avvisi di pagamento.

Gli avvisi vengono inviati tramite posta ordinaria, posta elettronica certificata o posta elettronica autorizzata. Ricordiamo che l’avviso di pagamento che ogni consorziato riceve per l’anno 2024 è unico e comprende sia la richiesta per il Contributo di bonifica idraulica che quella per il Contributo Irrigui Generale ove dovuto.

La scadenza di pagamento del Contributo Irriguo Generale per l’annualità 2024 è fissata per il __ _______ 2024

Ai titolari di ditte individuali, ai liberi professionisti, alle società tenute ad avere un domicilio digitale ed a coloro che hanno richiesto l’invio telematico, presentando il modulo disponibile nella sezione Richieste e Istanze,  l’avviso viene inviato esclusivamente a mezzo PEC (posta elettronica certificata) o email.

La riscossione mediante avviso consente al contribuente di evitare il pagamento dei diritti di notifica, altrimenti dovuti all’Agente della Riscossione, ed ottenere più facilmente rettifiche e discarichi delle eventuali quote contributive che dovessero presentare anomalie di intestazione o di importo.

Il pagamento deve essere effettuato utilizzando il modulo PagoPA  (ultima pagina dell’avviso di pagamento) le modalità sono:

  • Sul territorio, in tutti gli uffici postali, in Banca, in Ricevitoria, nelle Tabaccherie abilitate, al Bancomat, nei Supermercati convenzionati; si può pagare con carte, contanti, o da conto corrente.
  • Sul sito e con le App, dalla propria banca, dagli altri canali di pagamento online, Sul sito del consorzio accedendo all’apposita sezione InCatsto  oppure con la funzione PAGA SUBITO ; si può pagare con carte,  CBILL o da conto corrente.

Per la riscossione degli importi eventualmente non assolti entro i termini indicati, verrà successivamente inviata una cartella esattoriale tramite Agenzia delle Entrate – Riscossione, senza nessun aggravio, ma con diritti di notifica a carico del destinatario. Il pagamento  dovrà avvenire entro sessanta giorni per non incorrere in sanzioni aggiuntive.

Per maggiori informazioni sulle cartelle inviate da Agenzia delle Entrate – Riscossione (ex Equitalia spa) visitare il sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it/it

Per la riscossione degli importi eventualmente non assolti entro i termini indicati, verrà successivamente inviata una cartella esattoriale tramite Agenzia delle Entrate – Riscossione, senza nessun aggravio, ma con diritti di notifica a carico del destinatario. Il pagamento  dovrà avvenire entro sessanta giorni per non incorrere in sanzioni aggiuntive.

Per maggiori informazioni sulle cartelle inviate da Agenzia delle Entrate – Riscossione (ex Equitalia spa) visitare il sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it/it

Condividi sulla tua piattaforma preferita